Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Svizzera » Friburgo: storica città bilingue tra le anse del fiume Saane
Friburgo, Svizzera. Autore: oiram. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Friburgo, Svizzera

Friburgo: storica città bilingue tra le anse del fiume Saane

Friburgo (Fribourg/Freiburg), città situata, a sud-ovest di Berna, sopra uno sperone roccioso lungo il fiume Saane (Sarine), a quasi 600 metri d’altezza sull’altopiano svizzero, è la capitale del cantone omonimo ed una delle città storiche meglio conservate della Svizzera.

Posizionata al confine tra la Svizzera di lingua tedesca e quella di lingua francese, Friburgo è una città bilingue, secondo l’ultimo censimento (anno 2000) sono di madrelingua francese il 63.6% della popolazione, di madrelingua tedesca il 21.2% e di madrelingua italiana il 3.8%.

Il centro storico di questa cittadina è incastonato tra alcune anse del fiume Saane (Sarine) ed è parzialmente circondato dalle antiche mura medievali sulle quali svettano 14 torri, Friburgo fu fondata nel XII secolo e divenne un importante centro commerciale e manifatturiero dove si producevano tessuti, nel 1481 entrò a far parte della Confederazione Elvetica.

Il centro storico di Friburgo situato su una collina rocciosa sopra il fiume Saane/Sarine è uno dei meglio preservati della Svizzera ed è situato in una posizione molto scenografica sopra l’altopiano svizzero e costeggiata su tre lati dal fiume. Friburgo conserva numerosi resti di torri e mura del periodo medievale che cingevano la città per circa 2 chilometri.

Nel centro storico si trovano anche alcuni interessanti edifici religiosi principalmente in stile gotico, ma anche di altre epoche storiche, tra cui la cattedrale gotica di San Nicola. Numerosi sono anche i musei tra i più interessanti quelli di Storia Naturale, di Arte e Storia, delle Marionette e un museo della Birra.

Booking.com
banner