Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Grecia » Isole Ionie: le isole greche più vicine all’Italia
La spiaggia di Navagio, Zacinto (Zante), Ionie, Grecia. Autore Hehec. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
La spiaggia di Navagio, Zacinto (Zante), Ionie, Grecia. Autore Hehec

Isole Ionie: le isole greche più vicine all’Italia

Isole Ionie

Isole Ionie

Le isole Ionie, sono un gruppo di isole situate, nel mar Ionio, lungo la costa occidentale greca, tra l’Albania e il Peloponneso.

Le più grandi sono le sette isole di Cefalonia (Kefalonia) (689 km²), Corfù (Kérkyra) (592 km²), Zante o Zacinto (Zakynthos) (406 km²), Leucade o Santa Maura (Lefkada) (293 km²), Itaca (Ithaki) (118 km²), e Paxos (Paxi) (19 km²) a cui si aggiunge l’isola di Cerigo (Kythira) (279 km²) situata al largo della punta meridionale del Peloponneso, e alcune isole più piccole disposte attorno alle isole principali, come le isole di Antipaxos, Kalamos, Kastos, Erikousa, Cerigotto o Anticitera, per un totale di circa una cinquantina tra isole e isolotti.

L’isola di Corfù, veneziana dall’inizio del XIII secolo (1204), è stata l’unica parte della Grecia a non essere mai occupata dai Turchi Ottomani, il controllo veneziano, nei secoli successivi, si estese anche a tutte le altre isole dell’arcipelago Paxos (1386), Cerigo (1393), Zacinto (1482), Cefalonia e Itaca (1483), Leucada (1502), con l’inizio del XVI secolo, Venezia controllava tutto l’arcipelago, e lo controllerà ininterrottamente fino alla caduta della Repubblica nel 1797.

Corfù, Grecia. Author and Copyright Roberto Ramerini

Corfù, Grecia. Author Roberto Ramerini

Isole montuose e ricche di vegetazione, ricoperte di boschi, l’aspetto delle isole Ionie è molto lontano dallo stereotipo delle isole greche, vi si coltivano la vite, gli olivi, gli ortaggi, e gli alberi da frutta. La città vecchia di Corfù, con case e palazzi in stile veneziano è stata inserita tra i luoghi patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

[hr style=”single”]

  • Isole Ionie
  • Abitanti: 220.097 (2005)
  • Superficie: 2.307 km²
  • Altezza massima: monte Ainos 1.628 metri sul livello del mare (sull’isola di Cefalonia)

[hr style=”single”]

COME ARRIVARE ALLE ISOLE IONIE

TRAGHETTI PER LE ISOLE IONIE

Tutte le isole abitate sono collegate da servizi di traghetti con la terraferma e tra le varie isole, ci sono anche alcuni collegamenti diretti dall’Italia. Consultate la pagina di ogni isola per informazioni più dettagliate e complete.

VOLI PER LE ISOLE IONIE

Tra le isole Ionie hanno un aeroporto le isole di Corfù, Cefalonia, Zacinto (Zante) e Kythira (Cerigo), e tutte hanno voli per Atene. L’isola di Corfù è la meglio servita delle isole Ionie, ci sono voli internazionali da molte nazioni europee, tra cui anche un volo EasyJet da Milano-Malpensa, e nazionali (Atene e Salonicco). Nei mesi estivi diversi voli charter arrivano a Corfù, Cefalonia e Zacinto (Zante) da alcuni paesi europei. L’isola di Leucade (Lefkada) non ha un aeroporto, ma a soli 20 km di distanza, sulla terraferma, si trova l’aeroporto di Préveza con voli charter da alcune destinazioni europee. Consultate la pagina di ogni isola per informazioni più dettagliate e complete.

[hr style=”single”]
[hr style=”single”]
Booking.com
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: