Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Spagna » Madrid » I musei più importanti di Madrid. Prado, Thyssen-Bornemisza e Centro d’Arte Reina Sofia
Francisco de Goya, La Maja vestida, Museo del Prado, Madrid, Spagna. No Copyright
Francisco de Goya, La Maja vestida, Museo del Prado, Madrid, Spagn

I musei più importanti di Madrid. Prado, Thyssen-Bornemisza e Centro d’Arte Reina Sofia

I MUSEI PIÙ IMPORTANTI DI MADRID

Notevole è l’offerta museale della città, ma i musei più importanti di Madrid cioè i tre musei da non mancare sono: il Museo del Prado, il Museo Thyssen-Bornemisza, e il Centro d’Arte Reina Sofia. I tre musei si trovano a breve distanza l’uno dall’altro in quello che viene chiamato il Triangolo dell’Arte di Madrid.

MUSEO DEL PRADO

Museo tra i più conosciuti al mondo, è famoso per le sue collezioni di dipinti di pittori spagnoli tra il XIV secolo e l’inizio del XIX secolo, tra questi le raccolte più complete sono quelle di Diego Velázquez, El Greco e Francisco Goya. Tra i capolavori di artisti non spagnoli del museo vi sono opere di Raffaello, Pieter Paul Rubens, Rembrandt, Tiziano, Botticelli, Beato Angelico, Juan de Flades, Artemisia Gentileschi, Hyeronimus Bosch, Caravaggio.

Ristrutturato e ampliato recentemente, grazie al lavoro dell’architetto Rafael Moneol, le sue superfici espositive sono raddoppiate, il Prado ospita anche collezioni di scultura, mobili, porcellane, arazzi, oggetti di vetro. L’edifico che oggi ospita il Museo del Prado, è tra più interessanti costruzioni della città di Madrid in stile neoclassico, fu costruito nel 1785 da Juan de Villanueva per ospitare il Museo di Scienze Naturali.

Approfondimenti:

Museo del Prado.

I capolavori del Museo del Prado.

MUSEO THYSSEN-BORNEMISZA

Il Museo Thyssen-Bornemisza è una importante pinacoteca che conserva ottocento opere che spaziano dal rinascimento italiano fino alla pittura moderna. Tra le opere più importanti troviamo Santa Caterina d’Alessandria del Caravaggio, il Paesaggio al tramonto di Vincent Van Gogh, inoltre opere di Duccio da Boninsegna, Taddeo Gaddi, Simone Martini, Domenico Ghirlandaio, Piero della Francesca, Paolo Uccello, Jan Van Eyck, Raffaello, Bronzino, Tiziano, Tintoretto, El Greco, Murillo, René Magritte, Gauguin, Manet, Renoir, Monet, Degas, Pissarro, Edvard Munch, Juan Gris, Piet Mondrian, Marc Chagall, Edward Hopper, Joan Miró, Salvador Dalí.

Indirizzo: Paseo Prado, 8 – 28014 Madrid

Telefono: 91 369 01 51 Fax 91 420 27 80

Orario: da martedi a domenica dalle 10 alle 19. Chiuso: lunedi – 1 gennaio – 1 maggio – 25 dicembre.

Ingresso: Collezione Permanente: 6 euro (biglietto intero), 4 euro (ridotto). Esposizioni Temporanee: 5 euro (biglietto intero), 3,5 euro (ridotto). Collezione Permanente e Esposizioni Temporanee: 9 euro (biglietto intero), 5 euro (ridotto).

Come raggiungerlo: METRO: Banco de España. BUS: 1 , 2 , 5 , 9 , 10 , 14 , 15 , 20 , 27 , 34 , 37 , 45 , 51 , 52 , 53 , 74 , 146 , 150. RENFE: Recoletos.

MUSEO NACIONAL CENTRO DE ARTE REINA SOFIA (MNCARS)

Il museo ospita la collezione d’arte del XX secolo del Museo Nacional del Prado, tra cui le importanti opere di Pablo Picasso relazionate con la Guernica, che è senza dubbio l’opera più famosa esposta nel museo. La pinacoteca conta circa 16.200 opere, tra cui 4.000 dipinti, e più di 1.400 sculture. Tra gli artisti più famosi figurano opere di Pablo Picasso, Juan Gris, Joan Miró, Salvador Dalí e Julio González. L’edificio che ospita il museo fu costruito tra il 1776 e il 1781 da Francisco Sabatini come Hospital General de San Carlos, fino al 1965 fu utilizzato come ospedale. Nel 1986 fu inaugurato il museo e nel 2005 furono terminati i lavori di ampliamento su progetto dell’architetto Jean Nouvel, oggi il museo conta di 84.048 mq di spazio espositivo.

Indirizzo: Calle Santa Isabel, 52 – 28012 Madrid

Telefono: 91 467 50 62 / 91 468 30 02 Fax: 91 467 31 63

Orario: da lunedi a sabato dalle 10 alle 21, escluso martedi – Domenica dalle 10 alle 14,30. Chiuso: martedi – 1 e 6 gennaio – 1 maggio – 9 settembre – 9 novembre – 24, 25 e 31 dicembre.

Ingresso: 6 euro (biglietto intero), 3 euro (biglietto ridotto). Gratuito per i minori di 18 anni, i maggiori di 65 anni, gli studenti dell’Unione Europea con meno di 25 anni, i disoccupati dell’Unione Europea, gli invalidi. Accesso gratuito: il sabato dalle 14,30, la domenica e nei giorni del 12 ottobre (Fiesta Nacional de España), 6 dicembre (Día de la Constitución), 18 di maggio (Día Internacional de los Museos).

Come raggiungerlo: Metro: Atocha. Bus: 6 , 10 , 14 , 18 , 19 , 26 , 27 , 32 , 34 , 36 , 37 , 41 , 45 , 57 , 59 , 85 , 86 , 141. Renfe: Atocha.

ALTRI MUSEI DI MADRID

Oltre ai tre musei principali (Museo del Prado, Museo Thyssen-Bornemisza, e Centro d’Arte Reina Sofia), notevole è l’offerta museale della città e dei suoi dintorni.

Arte Público (Museo al Aire Libre de la Castellana) Paseo Castellana, 40 – 28046 Madrid: Parco-Museo situato sul soprapasso delle calles Juan Bravo e Eduardo Dato, ospita opere di scultura dell’avanguardia spagnola del XX secolo.

Orario: sempre aperto. Ingresso: Gratuito. Come raggiungerlo: METRO: Rubén Darío. BUS: 5 , 7 , 9 , 14 , 19 , 27 , 45 , 147 , 150.

Museo de Arte Contemporáneo (Museo Municipal de Arte Contemporáneo) Calle Conde Duque, 9 – 28015 Madrid: Il museo ospita una collezione di pittura, scultura, fotografía, arti grafiche d’arte contemporanea.

Orario: da martedi a sabato dalle 10 alle 14 e dalle 17,30 alle 21 – Domenica e festivi dalle 10,30 alle 14,30. Chiuso: lunedì. Ingresso: Gratuito. Come raggiungerlo: METRO: San Bernardo, Ventura Rodríguez. BUS: 21 , 1 , 2 , 44 , 74 , 133 , 2 , C.

Museo de Historia (Museo Municipal de Madrid) Calle Fuencarral, 78 – 28004 Madrid: Situato all’interno dell’Hospicio de San Fernando, la cui facciata principale (1721-1726) è opera di Pedro de Ribera, il Museo Municipal è oggi in via di restauro, ma nella Cappella è visibile la mostra “Madrid-Ciudad” dedicata allo sviluppo storico e umanistico di Madrid, dove sono presentate alcune opere delle collezioni del museo, tra cui pitture, stampe, fotografie, sculture, porcellane, oreficeria.

Orario: da martedi a venerdi dalle 9,30 alle 20 – Sabato e domenica dalle 10 alle 14. Chiuso: Lunedi e festivi. Estate (agosto): da martedi a venerdi dalle 9,30 alle 14,30 – Sabato e domenica dalle 10 alle 14. Chiuso: Lunedi e festivi. Ingresso: Gratuito. Come raggiungerlo: METRO: Tribunal , Bilbao. BUS: 3 , 21 , 40 , 147 , 149.



Booking.com

Booking.com
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: