Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Austria » Cucina Austriaca » Cucina Austriaca
Sachertorte (cucina austriaca). Autore David Monniaux. Licensed under the Creative Commons Attribution
Sachertorte (cucina austriaca). Autore David Monniaux

Cucina Austriaca

La cucina austriaca, è stata fortemente influenzata dalle vicende storiche dell’impero Asburgico, infatti sapori e ingredienti provenienti dalle ex-province dell’impero asburgico e anche dall’impero Ottomano, hanno contribuito ad arricchire la famosa cucina austriaca.

La cucina austriaca è stata influenzata ed ha influenzato le cucine di tutto l’ex impero austro-ungarico. In particolare la cucina austriaca ha subito profonde influenze regionali provenienti da Italia, Ungheria, Boemia, Germania e dai Balcani.

La cucina austriaca è altamente calorica, in quanto alla base ci sono ingredienti molto grassi come il burro, la panna e lo stesso discorso vale per la carne, la cui scelta spesso ricade sul maiale oltre all’alta presenza di patate, inoltre si basa su tre portate: la zuppa, un secondo piatto unico e il dolce.

La zuppa o minestra viene preparata solitamente con dell’ottimo brodo di manzo, nel quale vengono aggiunti spesso i canaderli di fegato, inoltre spesso vengono offerti anche creme di verdure a base di verdure come gli asparagi, pomodori.

Wiener Schnitzel (cucina austriaca). Autore Kobako. Licensed under the Creative Commons Attribution

Wiener Schnitzel (cucina austriaca). Autore Kobako

I secondi sono il piatto forte della cucina austriaca: solitamente sono abbondanti con altrettanti contorni ricchi di verdure, patate e anche riso. I protagonisti sono la carne, sottoforma di arrosti di maiale, di vitello, fette di maiale, capretto, agnello, tacchino, anche i bolliti possiedono un posto importante, come per esempio il bollito di manzo ( Tafelspitz ).

I dolci sono molto buoni, a base di cioccolato, di ricotta, di marmellata.

Ogni regione dell’Austria ha piatti tipici particolari, come i Knödel di Salisburgo (una specie di gnocchi di pane, salati o dolci, ripieni di carne, verdure o pesce), o i Taschen della Carinzia (paste ripiene simili ai tortelloni),  i Frittatensuppe ( pasta larga tipo tagliatella in brodo ), il Kurbiscremesuppe (zuppa a base di zucca con bocconcini di pane),  Wiener Schnitzel (cotoletta di vitello impanata e fritta) di Vienna, il Backhenderis il Zwiebelrostbraten (arosto di manzo con cipolle), la Tafelspitz (stracotto di manzo magro), il Kalbsgulasch (spezzatino di carne di vitello).

Molto buoni sono anche i formaggi specie quelli di montagna, un posto importante infatti ce l’ha l’emmentaler.

Famosissimi sono i dolci, come lo Strudel di mele (Apfelstrudel), la Linzertorte (crostata a base di mandorle e marmellata di ribes), o quelli a base di cioccolata, come la Sacher torte, Mohr in Hemd ( soufflè di cioccolato e papavero ), Palatsehirvken ( crepes sottili farcite con marmellate, gelato e panna )

Booking.com
banner
Close
Seguici su Facebook