Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Belgio » Bruges Guida Turistica
Bruges, Belgio. Autore: Richardfabi. No Copyright
Bruges, Belgio

Bruges Guida Turistica

 Bruges (Brugge), è una delle più belle città storiche del Belgio, famosa fin dal medioevo per la produzione di merletti e tessuti, si trova a breve distanza dal mare con cui è collegata tramite dei canali.

Bruges, ebbe origine da un centro fortificato romano costruito al tempo di Giulio Cesare, nel medioevo vi sorse un rinomato mercato della lana e la città acquistò sempre più potere grazie ai commerci con l’Inghilterra e il Mediterraneo, divenendo uno dei principali centri commerciali dell’Europa e raggiungendo una popolazione di 200 000 abitanti.

Nel XIV secolo (1309) venne aperta quella che fu probabilmente la prima Borsa al mondo, a partire dal XVI secolo, a causa dell’insabbiamento del canale che la collegava al mare, Bruges subì un graduale declino, surclassata dalla vicina citta di Anversa.

Patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO dal 2000, conserva un meraviglioso centro storico di aspetto medievale, a causa dei numerosi canali che l’attraversano, viene soprannominata la “Venezia del Nord”. L’edificio più famoso di Bruges è il Belfort, una torre medievale del XIII secolo, che sovrasta la piazza principale della città, il Markt, e che ospita un carillon formato da 47 campane.

Altro edificio imponente è la chiesa di Nostra Signora (Onze-Lieve-Vrouwekerk), edificio in stile gotico, sovrastata da un campanile alto 122 metri, all’interno della chiesa si trova la famosa statua di Michelangelo della Madonna di Bruges.

Il Municipio (Stadhuis) del XIV secolo e la Cattedrale di San Salvatore (Sint-Salvatorskathedraal) sono altri due edifici di pregio. In città si trovano anche interessanti musei tra cui il Groeningemuseum dedicato alla pittura fiamminga.

Booking.com
banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace viaggiare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di viaggi: