Home » Belgio » Quando andare in Belgio: Il clima del Belgio

Quando andare in Belgio: Il clima del Belgio

Il Belgio è una nazione che ha un clima temperato marittimo influenzato dalla presenza del mare del Nord e dell’oceano Atlantico. Il paese in generale presenta giornate grigie e piovose con grande variabilità, con estati miti e inverni freddi. Le piogge sono ben distribuite durante tutto il corso dell’anno, non esiste una stagione secca. La neve è comune nei mesi invernali, mentre le piogge e le nevicate sono di più alta intensità in corrispondenza dei rilievi delle Ardenne.

Gli inverni del Belgio, in particolare quelli della parte interna del paese, sono umidi e freddi con frequenti nebbie. Nella capitale, Bruxelles, le temperature medie minime invernali si attestano attorno agli 0°C, mentre le temperature medie massime sono sui 5°C / 6°C. Le estati a Bruxelles sono miti con temperature medie massime attorno ai 22°C e temperature medie minime di 13°C.

Nel territorio belga le precipitazioni medie annuali variano tra i 700 mm lungo la costa e i 1.000 mm nelle colline delle Ardenne. C’è da dire che lungo la costa il massimo delle precipitazioni si ha in autunno, mentre nelle aree collinari orientali i mesi più piovosi sono quelli estivi.

QUANDO ANDARE IN BELGIO

Per andare in Belgio i mesi più caldi sono preferibili. Per cui il periodo migliore per una visita del Belgio sono i mesi che vanno da maggio a settembre più caldi e con giornate più lunghe.

QUANDO ANDARE IN BELGIO: TABELLE CLIMATICHE

BRUXELLES (13 mslm)
Mese Temp. Medie Minime (°C) Temp. Medie Massime (°C) Pioggia (mm)
Gennaio 0,7 5,6 71
Febbraio 0,6 6,6 53
Marzo 2,9 9,9 72
Aprile 4,8 13,1 53
Maggio 8,9 17,7 69
Giugno 11,5 20,0 77
Luglio 13,6 22,4 69
Agosto 13,4 22,5 63
Settembre 10,8 18,7 63
Ottobre 7,6 14,4 68
Novembre 3,7 9,1 79
Dicembre 1,9 6,5 79
ANNO     816

ALLOGGI, APPARTAMENTI, B&B E HOTEL

Booking.com
Booking.com