Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Russia » Rostov-na Donu clima: quando andare
Duma, Rostov-on-Don, Russia. Autore Moreorless. Licensed under the Creative Commons Attribution
Duma, Rostov-on-Don, Russia. Autore Moreorless.

Rostov-na Donu clima: quando andare

La città di Rostov-na Donu che supera il milione di abitanti è situata nella parte sud-occidentale della Russia europea, bagnata dalle rive del fiume Don da cui prende il nome oggi è capoluogo dell’ Oblast’ omonimo e dista dal Mar di Azov solo 32 km.

Le origini della città di Rostov sul Don sono antiche, tanto che fu scelto come luogo di insediamento dalle colonie greche con il nome di Tanais,  nel 1749  Elisabetta, la figlia di Pietro il Grande, con un editto costituì ufficialmente la città facendola diventare zona doganale allo scopo di controllare il traffico commerciale verso la Turchia e gli altri Paesi, allo scopo di  indebolire un’altra città importante a livello economico, Taganrog, tutto questo fu reso possibile grazie alla presenza già allora di un porto che facilitava gli scambi commerciali con i paesi vicini, allo stesso tempo la città di Rostov-na Donu divenne un importante avamposto per la difesa militare del territorio russo.

Oggi l’economia della città di Rostov si basa sulle risorse minerarie che possiede, quali il petrolio,  il carbone, il gas e il ferro per il quale è un grande esportatore, un posto importante occupa il settore agricolo grazie alla fertilità del terreno, Rostov è un grande produttore di cereali e di olio derivante dai fiori di girasoli.

Le industrie sviluppate sono quelle metallurgiche, in particolare un posto di rilievo lo occupa la produzione di macchine militari, agricole e di aviazione, la città di Rostov è conosciuta  nel mondo per possedere un importante industria che produce elicotteri.

Il clima di cui  gode la città di Rostov-na Donu è del tipo continentale umido, con inverni moderatamente freddi ed estati piacevolmente calde.

L’INVERNO A ROSTOV-NA DONU 

L’inverno a Rostov-na Donu non è rigido come nelle maggior parti delle città russe ma moderatamente freddo, inizia a novembre e si conclude a marzo. I mesi più freddi durante i quali le temperature medie minime scendono al di sotto dello zero sono dicembre con -4,0°C, gennaio con -5,3°C. e febbraio con -5,6°C.

La neve generalmente inizia a cadere da novembre a marzo,ma non si parla di precipitazioni abbondati e frequenti,  i mesi più nevosi sono gennaio ( 12 giorni in media ) e febbraio ( 13 giorni in media ).

Dicembre con una media di 38 ore di luce mensili è il mese più buio mentre luglio è quello nel quale la presenza di luce solare raggiunge una media di 314 ore.

Le piogge non sono rilevanti, in media interessano un totale di 106 giorni all’anno, il periodo più piovoso è quello primaverile con una media in aprile di 12 giorni  e  in maggio di 11 giorni.

L’ESTATE A ROSTOV-NA DONU

Il periodo estivo a Rostov inizia a giugno e si conclude a settembre ed è caratterizzato da temperature medie massime che superano  i 20°C. Il mesi più caldi sono luglio con temperature medie massime che raggiungono i 29, 2°C. ed agosto con temperature media di 28,8°C.

QUANDO VISITARE ROSTOV-NA DONU

Il periodo migliore per visitare la città di Rostov-na Donu è quello primaverile ed estivo, da maggio a settembre.

ROSTOV-NA DONU TABELLE CLIMATICHE

ROSTOV-NA DONU (70 metri s.l.m.)
Mese Temp. min. media (°C) Temp. mas. media (°C) Precip. (mm) Giorni di pioggia
Gennaio -5,3 -0,1 59 4
Febbraio -5,6 0,7 53 5
Marzo -0,9 6,9 51 7
Aprile 6.1 16,1 47 12
Maggio 11.4 22,3 56 11
Giugno 15.8 26,6 70 9
Luglio 18 29,2 53 10
Agosto 16.9 28,8 44 8
Settembre 11.8 22,6 49 9
Ottobre 6.2 15 39 9
Novembre 0,3 6,3 53 12
Dicembre -4,0 1,2 69 10
ANNO 5,9 14,6 643 106
Booking.com
banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace viaggiare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di viaggi: