Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Francia » Alsazia » Alsazia: una terra di confine tra vigneti, boschi e piccoli borghi

Alsazia: una terra di confine tra vigneti, boschi e piccoli borghi

L’Alsazia è la più piccola regione della Francia metropolitana, situata lungo il confine con la Germania, verso sud confina per un breve tratto anche con la Svizzera. Il capoluogo della regione è Strasburgo che è sede del consiglio d’Europa e del Parlamento Europeo, ed è anche la principale destinazione turistica alsaziana, grazie al suo meraviglioso centro storico.

L’Alsazia è stata a lungo contesa tra Francia e Germania e fino al termine della prima guerra mondiale faceva parte del territorio tedesco, vi si parla infatti anche un dialetto tedesco, l’Alsaziano. La regione è formata da due dipartimenti: Basso Reno (Bas-Rhin) (67) con capoluogo Strasburgo; e Alto Reno (Haut-Rhin) (68) con capoluogo Colmar.

Il territorio dell’Alsazia è caratterizzato verso oriente dalla pianura dove scorre il fiume Reno, che segna per buona parte il confine con la Germania e che è intensamente coltivata a cereali, ad occidente s’innalza la catena dei Vosgi (Vosges) dove si trova la cima più alta della regione il Grand Ballon (1,424 metri), le due aree sono tra loro collegate da una bella zona collinare coltivata a vigneti.

Cattedrale, Strasburgo, Alsazia, Francia. Author Jonathan Martz. Licensed under Creative Commons Attribution-Share Alike

Cattedrale, Strasburgo, Alsazia, Francia. Author Jonathan Martz

LE ATTRAZIONI TURISTICHE: COSA VISITARE IN ALSAZIA (ALSACE)

Per quanto riguarda le attrazioni turistiche, l’Alsazia è famosa per i suoi pittoreschi borghi ricchi di chiese e castelli, oltre ovviamente alle bellezze artistiche e architettoniche delle sue città più importanti come Strasburgo e Colmar.

La regione è anche conosciuta per i piccoli centri caratterizzati da antiche case in legno a graticcio, per la presenza dei nidi delle cicogne sui comignoli delle case e per il suo vino pregiato, la cui area di produzione è attravesata da un famoso itinerario turistico, la strada del vino d’Alsazia (La route des vins d’Alsace), questa strada panoramica lunga 170 km si snoda lungo bellissimi paesaggi fatti di vigneti e colline.

Mercatino di Natale di Colmar (Marché de noël de Colmar), Alsazia, Francia. Author Office de Tourisme de Colmar. Licensed under Creative Commons Attribution....

Mercatino di Natale di Colmar (Marché de noël de Colmar), Alsazia, Francia. Author Office de Tourisme de Colmar

Un altra strada molto paesaggistica è la Route des Crêtes che percorre per oltre 80 km il crinale dei monti Vosgi, tra il col du Bonhomme, a nord, e il Vieil Armand (Hartmannswillerkopf), a sud, le montagne dei Vosgi sono interessanti dal punto di vista naturalistico per i boschi e i laghi pittoreschi.

Alsazia

Alsazia

Il centro storico del capoluogo della regione, Strasburgo, ricco di monumenti costruiti tra il XV e il XVIII secolo, è stato dichiarato dall’UNESCO, nel 1988, patrimonio mondiale dell’umanità. Parte del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO è poi il sito del forte di Neuf-Brisach, facente parte del sistema di fortificazioni di Vauban, un totale di 12 fortificazioni sparse ai confini della Francia.

Famosi, infine, sono i Mercatini di Natale dell’Alsazia, grazie alle influenze tedesche, questa è infatti la regione francese dove più antica e sentita è la tradizione dei Mercatini Natalizi.

Il clima dell’Alsazia.

  • ALSAZIA (ALSACE)
  • Superficie: 8,280 km²
  • Popolazione: 1,815,000 (2006)
  • Capoluogo: Strasburgo (Strasbourg)

Booking.com
banner