Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Germania » Turingia: antica regione storica con scenari naturali belli e rilassanti
Erfurt, Turingia, Germania. Autore Thuringius. No Copyright
Erfurt, Turingia, Germania

Turingia: antica regione storica con scenari naturali belli e rilassanti

Turingia

Turingia

La Turingia (Freistaat Thüringen), è uno stato (Bundesländer) della Germania centrale, antica regione storica, faceva parte della Germania dell’Est (DDR), qui si trova il centro geografico della Germania, la regione confina verso sud con la Baviera, a ovest con l’Assia, a nord con la Bassa Sassonia e la Sassonia-Anhalt, e a est con la Sassonia, la capitale e la città più grande è Erfurt.

Il territorio della Turingia è molto vario, in parte è ricoperto da dense foreste, a nord si trovano le montagne dell’Harz che lo dividono dalla Bassa Sassonia e dalla Sassonia-Anhalt, nell’area centro-meridionale della regione si trova la catena della Selva di Turingia dov’è il monte Großer Beerberg (982 metri) la montagna più alta della Turingia.

Ancora più a sud sono le montagne vulcaniche del Rhön. Il resto della regione è costituito da pianure o da basse colline, i maggiori fiumi che l’attraversano sono il Saale e il Werra. L’economia della Turingia si basa sull’industria, lo sfruttamento dei boschi, l’allevamento, e l’agricoltura.

  • Turingia (Thüringen)
  • Abitanti: 2 249 882 (2009)
  • Superficie: 16 171 km²
  • Capitale: Erfurt
  • Punto più alto: Großer Beerberg (982 metri) nella Selva di Turingia
  • Punto più basso:

COSA VEDERE IN TURINGIA

Per quanto riguarda il turismo le mete più importanti sono la città di Weimar, culla dell’illuminismo tedesco, e, vicino a Eisenach, il castello di Wartburg. Ma sono interessanti da visitare anche il centro storico di Erfurt, con la Cattedrale (Erfurter Dom) e l’antico ponte di Krämerbrücke, le città di Mühlhausen, Gotha e Jena, e le molte località termali e stazioni sciistiche della regione.

Tra i centri minori, le cittadine di Schmalkalden, Meiningen, Rudolstadt, Saalfeld, Ilmenau, città legata a Goethe, e infine, tristemente famosa, è Buchenwald, sede di un campo di concentramento nazista. La città di Weimar classica e il castello di Wartburg sono i due siti della Turingia che l’UNESCO ha inserito tra i luoghi del patrimonio mondiale dell’umanità.

Per quanto riguarda gli aspetti naturalistici, la Turingia ha un unico parco nazionale, quello di Hainich (Nationalpark Hainich), creato per tutelare i meravigliosi boschi di faggio della Selva Turingia, ma la regione è conosciuta dai tedeschi per i suoi scenari naturali belli e rilassanti, tra le attrazioni naturali più belle sono le cosiddette grotte colorate di Feengrotten a Saalfeld, le grotte di gesso di Friedrichroda, e quelle di Barbarossahöhle nei monti del Kyffhäuser.

Booking.com
banner
Close
Seguici su Facebook