Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Danimarca » Cucina Danese » Cucina Danese
Aebleskiver (cucina danese). Autore JoachimK. No Copyright
Aebleskiver (cucina danese). Autore JoachimK

Cucina Danese

La colazione danese (morgenmad) è di solito molto abbondante, a base di yogurt, marmellate, panini, uova, salumi, formaggi e succhi di frutta.

Il pranzo (frokost) generalmente è a base di tartine, chiamate Smørrebrød, che costituiscono generalmente un pasto completo formato da una serie di fette di pane imburrato con ogni tipo di salumi, pesce, patè e salse.

La cena (middag), è di solito formata da un piatto unico a base di carne o pesce. La cucina danese si basa su piatti di carne, di pesce e latticini.

I piatti di carne e pesce sono di solito abbastanza blandi, quindi per insaporirli vengono accompagnati da numerosi tipi di salsa, tra cui quelle a base di rafano o senape, una delle salse più comuni è la sennepssauce med fløde, una salsa a base di tuorlo cotto e crudo, senape e aceto, con aggiunta di panna montata fredda.

Le minestre sono sostanziose, tra queste la Gule Ærter med flaesk (minestra con i piselli gialli spezzati e il maiale), la gronkalsupper (a base di cavolo verde). Il pesce rappresenta un’altra importante parte della cucina danese, l’aringa (sild) è il pesce danese per eccellenza, si consuma soprattutto marinata in agrodolce, ma è apprezzata anche affumicata.

Nei piatti tipici troviamo anche l’uso di altri tipi di pesce come il merluzzo (torsk) e l’anguilla. Il merluzzo viene generalmente servito bollito, al vapore o in forno.

Danablu (cucina danese). Autore RN Marshman. Licensed under the Creative Commons Attribution

Danablu (cucina danese). Autore RN Marshman

Numerosi sono i piatti a base di carne macinata come le frikadeller (polpette), che vengono presentate in innumerevoli variazioni. Tra le carni, il maiale ha un posto speciale nella cucina danese, esso viene fatto arrosto con le cotiche, popolari anche i salsicciotti di maiale, la lonza di maiale è spesso servita con mele o prugne, molto utilizzata è anche la carne bovina. Come contorno vengono spesso utilizzate le patate bollite o al forno, che accompagnano le carni o il pesce.

Tra le verdure il cavolo verde e quello rosso rappresentano una importante fonte di elementi nutritivi, essendo una delle poche verdure fresche disponibili durante i rigidissimi inverni tra i piatti più tipici è il Rødkaal (cavolo rosso cotto in agrodolce).

Per quanto riguarda i dolci uno dei dessert più famosi, è il rødgrod a base di frutti di bosco rossi accompagnati da latte freddo. Le lagkage sono torte a strati sottilissimi di pasta e ripiene di panna montata, crema pasticcera e crema di mandorle. Le WienerbrØd (letteralmente pane di Vienna), sono le famose paste a sfoglia danesi ripiene di crema, marmellata, salsa di mele, profumate con la cannella, l’anice o il cardamomo.

Tra le bevande, lo snaps (acquavite) accompagna i pranzi tradizionali. Ottime le birre nazionali Carlsberg, Ceres e Tuborg.

Booking.com
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: