Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Germania » Sassonia: terra di confine attraversata dal fiume Elba
Meissen, Sassonia, Germania. Autore Unukorno. No Copyright
Meissen, Sassonia, Germania

Sassonia: terra di confine attraversata dal fiume Elba

Sassonia

Sassonia

La Sassonia, lo stato (Bundesländer) tedesco che ha come capitale la città di Dresda, ha fatto parte della Germania dell’Est (DDR), si trova nella parte centro-orientale della Germania.

La Sassonia confina a sud con la Repubblica Ceca, e a est con la Polonia, mentre ha confini in comune con gli altri stati tedeschi di Baviera, Turingia, Sassonia-Anhalt e Brandeburgo.

La regione è divisa nelle tre provincie (Direktionsbezirke) di Chemnitz, Dresda (Dresden), e Lipsia (Leipzig), e presenta una regione bilingue, l’Alta Lusazia, situata vicino al confine con la Polonia, abitata dai Sorabi (o Sorbi), una minoranza di lingua slava.

La Sassonia, è formata da un territorio in gran parte pianeggiante, attraversato, nella sezione centrale, dal fiume Elba, e da alcuni suoi affluenti come il Mulde, il Saale e l’Havel, mentre al confine con la Polonia si trova il Neisse, affluente dell’Oder. Verso sud, è separata dalla Repubblica Ceca dalle Montagne Metallifere (Erzgebirge), una bassa catena montuosa che si estende a ridosso dei confini dei due paesi, qui si trova la montagna più alta della Sassonia, il Fichtelberg (1 214 metri).

  • Sassonia (Sachsen)
  • Abitanti: 4 154 000 (2010)
  • Superficie: 18 415 km²
  • Capitale: Dresda (Dresden)
  • Punto più alto: Fichtelberg (1 214 metri) nelle Montagne Metallifere (Erzgebirge)
  • Punto più basso:

COSA VEDERE IN SASSONIA

Probabilmente la Sassonia è, tra le regioni dell’ex Germania Est, la più interessante da visitare per il turista, l’antica città di Dresda è ovviamente il richiamo principale, ma sono da visitare anche le città di Lipsia, Görlitz, Bautzen, Zittau, e Meissen, famosa per le sue porcellane.

Dal punto di vista culturale merita una visita l’area abitata dai Sorabi, situata vicino al confine con la Polonia, che oltre alla loro lingua slava mantengono i loro usi e costumi tradizionali. Mentre dal punto di vista naturale sono da visitare le Montagne Metallifere (Erzgebirge), e la cosiddetta Svizzera Sassone (Sächsische Schweiz), con i suoi canyon e le sue formazioni rocciose, la cui area è racchiusa nell’omonimo parco nazionale (Nationalpark Sächsische Schweiz).

Il piccolo centro termale di Bad Muskau, al confine con la Polonia, è famoso per il suo Parco ottocentesco (Fürst-Pückler-Park Bad Muskau), un luogo dichiarato dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità. La Valle dell’Elba con Dresda faceva anch’essa parte del patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO, ma è stata cancellata dalla lista a causa della controversia costruzione di un ponte autostradale.

Booking.com
banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace viaggiare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di viaggi: