Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Germania » Baviera » Dinkelsbühl: cittadina medievale della Baviera lungo la strada romantica
Dinkelsbühl, Baviera, Germania. Autore Mylius. Licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0
Dinkelsbühl, Baviera, Germania

Dinkelsbühl: cittadina medievale della Baviera lungo la strada romantica

La cittadina medievale di Dinkelsbühl, antica Libera Città Imperiale del Sacro Romano Impero che sorge, tra Augusta e Würzburg, lungo una sponda del fiume Wörnitz, è una delle principali attrazioni della Strada Romantica (Romantische Straße), la strada turistica più famosa della Germania.

Oggi Dinkelsbühl è uno dei più belli esempi di città medievale della Germania, il centro storico della città (Altstadt) è completamente circondato dalle mura medievali con le loro 18 torri, rimaste praticamente intatte, sulle quali si aprono quattro bellissime porte di accesso.

Dinkelsbühl fu fortificata, all’inizio del XII secolo, dall’imperatore Enrico V, e nei secoli successivi si sviluppò sia come centro militare che come città mercantile, alla metà del XIV secolo divenne una Libera Città Imperiale del Sacro Romano Impero.

  • Dinkelsbühl
  • Abitanti: 11 443 (2009)
  • Altezza: 442 metri sul livello del mare

DINKELSBÜHL COSA VEDERE

Tra le attrazioni della cittadina da non mancare una passeggiata lungo i camminamenti di ronda delle antiche mura (XIII-XIV secolo) e una visita alle quattro monumentali porte d’accesso alla città: Wörnitzer Tor (XIV secolo), Rothenburger Tor (1390), Segringer Tor (1655), Nördlinger Tor (1400).

L’edificio più interessante della città è senz’altro la chiesa gotica di San Giorgio (Münster St.-Georg), una delle chiese tardo gotiche più belle della Germania meridionale, edificata tra la metà e la fine del XV secolo su progetto di Nikolaus Eseler, la facciata dominata dalla torre romanica e dal portico (entrambi del XIII secolo) è piuttosto severa, mentre l’interno, a tre navate con undici paia di colonne, è un tripudio con volte reticolate a ventaglio.

Tra le opere d’arte custodite all’interno della chiesa, una Crocifissione della fine del XV secolo, la fonte battesimale, il pulpito e il tabernacolo del XV secolo, una tavola con i dieci comandamenti del XVI secolo. Dal campanile della chiesa si gode di un bel panorama su tutta la città.

La chiesa di San Giorgio si affaccia sulla piazza principale del paese, la Weinmarkt (Piazza del Mercato del Vino), ricca di edifici rinascimentali, tra cui la “Gustav-Adolf-Haus”, l’antica locanda-pensione della città; la “Zur Glocke”, una bella casa patrizia; la “Deutsche Haus”, del XV secolo, con una bellisima facciata decorata; e lo “Schranne”, un antico magazzino di grano e luogo di scambio di merci. Per vedere un angolo suggestivo del centro storico visitate il cortile Hezelhof con una casa con loggiato in legno del XVI secolo con balconi ornati da fiori.

Tra le tante altre costruzioni storiche il Vecchio Municipio (Altes Rathaus) del XIV secolo, sede del Museo Storico; il Complesso dell’Ospizio dello Spirito Santo (Spital) con annessa chiesa del XIV secolo con affreschi tardogotici nella sacrestia; il Mulino del XV secolo (Stadtmühle) sede del Museo Tridimensionale. La cosidetta Casa dell’Ordine Teutonico (Deutschordensschloss) è un edificio in stile barocco del XVIII secolo che custodisce una bella cappella in stile rococò ricca di stucchi. Per una veduta bucolica di Dinkelsbühl, con tanto di laghetto, fermatevi presso la Torre Faul (Faulturm), torre circolare che fa parte delle fortificazioni di nord-ovest della città, o presso la Torre Bäuerlin (Bäuerlinsturm).

MUSEI

Museo Storico (Historisches Museum “Haus der Geschichte”): Situato all’interno del vecchio municipio (Altes Rathaus), vicino alla Wörnitzer Tor, è un interessante museo dedicato alla storia della città che mostra la ricostruzione delle antiche case del paese.

Orario: da maggio ad ottobre: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 18.00; il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 17.00. Da novembre ad aprile: tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00.
Biglietti: Adulti: 4 €; Ragazzi da 6 anni a 16 anni: 2 €; Bambini sotto i 6 anni: gratuito; Famiglie 9 €.

Museum 3. Dimension: Accanto alla Nördlinger Tor, all’interno di un mulino del XV secolo (Stadtmühle), c’è un museo dedicato alla fotografia tridimensionale, alle illusioni ottiche e alle vedute tridimensionali.

Orario: da novembre a marzo: il sabato e la domenica dalle 11.00 alle 16.00. Da aprile a settembre: tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00. Ottobre tutti i giorni dalle 11.00 alle 16.00.
Biglietti: Adulti: 10 €; Ragazzi, Anziani e Studenti: 8 €; Bambini sotto i 12 anni: 6 €. Famiglie 28 €.

EVENTI

Kinderzeche: Ogni estate, per dieci giorni, nella terza settimana di luglio, a Dinkelsbühl si svolge il “Kinderzeche”, una manifestazione storica che rievoca la resa della città alle truppe svedesi durante la guerra dei Trent’Anni (1632), viene ricostruito l’attacco delle truppe svedesi alle porte della città, all’evento partecipano anche i bambini del paese vestiti in abiti tradizionali, essi infatti, secondo la tradizione, persuasero gli svedesi a non saccheggiare la città.

Mercatino di Natale: Durante le settimane dell’avvento, da fine novembre a prima di Natale, Dinkelsbühl è animata da un bel Mercatino di Natale (Dinkelsbühler Weihnachtsmarkt).

Booking.com
banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace viaggiare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di viaggi: