Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Repubblica Ceca » Boemia » Český Krumlov: il gioiello della Boemia meridionale
Český Krumlov, Boemia, Repubblica Ceca. Autore: Rubel. Licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0
Český Krumlov, Boemia, Repubblica Ceca

Český Krumlov: il gioiello della Boemia meridionale

Český Krumlov è una bellissima cittadina della Boemia meridionale situata non lontano dal confine con l’Austria e la Germania, a soli 80 km a nord di Linz e a 180 km a sud di Praga, fu conosciuta fino alla fine della seconda guerra mondiale con il suo nome tedesco di Böhmisch Krumau o Krummau. La cittadina si trova lungo le sponde del fiume Moldava e il suo meraviglioso centro storico, ricco di palazzi rinascimentali e barocchi, è incastonato in un ansa del fiume.

Dominata dal castello (Státní hrad a zámek Český Krumlov), che sorge sulla sponda opposta del fiume, Český Krumlov si raccoglie attorno alla sua antica piazza, la città fa parte, dal 1992 dei luoghi dichiarati dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità.

La città ebbe origini nel medioevo, quando a partire dal XIII secolo fu eretto il castello a guardia del passaggio sul fiume, negli anni successivi venne iniziata la costruzione della cittadina nell’ansa del fiume, che nei secoli seguenti si arricchì di pregevoli edifici in stile gotico, rinascimentale e barocco.

Nel XVI secolo la fortezza di Český Krumlov, seconda per grandezza solo a quella di Praga (la sua superficie totale è attorno ai dieci ettari), fu ricostruita in stile rinascimentale.

  • Český Krumlov
  • Abitanti: 13.377 (2011)
  • Altezza: 492 metri sul livello del mare.

COSA VEDERE A ČESKÝ KRUMLOV: LE ATTRAZIONI PRINCIPALI

La cittadina presenta un centro storico praticamente intatto, perfettamente restaurato, con edifici risalenti ai secoli XVI-XVIII. Il complesso del castello rinascimentale è il sito più visitato di Český Krumlov. Il centro storico di Český Krumlov, incastonato in un ansa della Moldava, fa parte dal 1992 dei luoghi patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Castello (Státní hrad a zámek Český Krumlov): Il Castello di Český Krumlov per la sua architettura, la sua tradizione culturale, e per le sue dimensioni si colloca tra i più importanti monumenti storici della Repubblica Ceca.

Edificato come castello medievale in stile gotico nel XIII secolo, fu ristrutturato e ampliato tra il XIV e il XVI secolo in stile rinascimentale, successivamente furono aggiunte parti in stile barocco e in rococò. Tra le cose da visitare la Torre del Castello, simbolo della città e punto di vista sulla città vecchia tra i più belli; il Teatro barocco, con i macchinari di scena originari; i giardini del Castello, in stile italiano con il teatro all’aperto, il famoso auditorium rotante e il ponte (Plášťový most o Mantelbrücke) del XVIII secolo che collega il Castello al Giardino e al Teatro.

Visita al Castello: L’ingresso all’esterno, ai cortili e ai giardini del Castello è gratuito. Mentre per visitare l’interno si paga un biglietto.

– Visite: per la visita del Castello sono possibili due tipi diversi di visite guidate, le visite si svolgono in ceco, tedesco e inglese.

Primo itinerario: Il primo itinerario di visita è dedicato agli interni del Castello che risalgono al Rinascimento e al Barocco, l’itinerario comincia dal III cortile del Castello e ha una durata di circa un ora. Si visitano la cappella di San Giorgio, la sala Rosenberg, le camere rinascimentali dei Rosenberg con dipinti murali e soffiti in legno del XVI secolo. L’itinerario prosegue lungo il Corridoio e poi attraverso le scale si sale al piano superiore dove si visitano gli appartamenti barocchi degli Schwarzenberg risalenti al XVIII secolo. La visita termina con la maestosa Sala delle Maschere in stile rococò.

Secondo itinerario: Il secondo itinerario di visita è dedicato alla storia della famiglia Schwarzenberg, l’itinerario comincia dal III cortile del Castello e ha una durata di circa un ora. Per prima cosa viene visitata la galleria dei ritratti della famiglia Schwarzenberg e successivamente gli appartamenti degli Schwarzenberg, risalenti al XIX secolo, e alle camere della duchessa Eleonora zu Schwarzenberg.

Visita del Teatro Barocco: durata della visita 40 minuti.

Vista del Museo del Castello: dedicato alla storia del Castello.

Visita del Lapidarium del Castello: le antiche cantine racchiudono le statue originali del ponte e dei giardini.

Visita della Torre del Castello: uno dei punti panoramici più belli e il simbolo della città (160 scalini).

– Orario: Aperto dal martedì alla domenica (chiuso il lunedì) dal 1 settembre al 31 marzo. Aperto tutti i giorni dal 1 aprile al 31 agosto.

Centro storico: L’intero centro storico di Český Krumlov è patrimonio culturale mondiale dell’umanità. Il centro della cittadina è la piazza náměstí Svornosti sulla quale si affacciano pregevoli case barocche, il municipio (Radnice) del 1580, mentre su un lato della piazza si trova la colonna mariana della peste (Morový sloup) del 1716.

A pochi passi dalla piazza sono da visitare la Chiesa di San Vito (Kostel sv. Vita), una chiesa gotica risalente al XV secolo con affreschi e un bel coro dello stesso periodo. Vicino alla chiesa di San Vito si trova il Museo Regionale di Český Krumlov (Regionální muzeum v Českém Krumlově) dedicato alla storia della città e che custodisce mobili, armi, oggetti della tradizione, e un modello in ceramica del centro storico di Český Krumlov.

In una vecchia fabbrica di birra adesso adattata a museo si trova un museo dedicato al pittore Egon Schiele (Egon Schiele Art Centrum), che ha vissuto a Český Krumlov per alcuni mesi della sua vita.

Sull’altra sponda del fiume oltre il ponte, ai piedi del Castello si trova l’ex-chiesa di San Giusto (Kostel sv. Jošta), che ospita un museo delle marionette (Marionette Museum). Dalla parte opposta, ma anch’esso sull’altra sponda del fiume, il Museum Fotoatelier Seidel è un museo dedicato alla storia della fotografia degli inizi della fotografia professionale e dei pionieri della fotografia locale. I visitatori possono vedere attraverso fotografie d’epoca uno scorcio della vita della città e dei suoi abitanti così com’erano 100 anni fa, attraverso la vasta opera di due generazioni di fotografi.

Český Krumlov Card: Per una visita ai principali monumenti della cittadina conviene acquistare la Český Krumlov Card essa permette l’ingresso nelle quattro più importanti attrazioni della città:
– Castello di Český Krumlov: Museo del Castello e Torre del Castello (Zámek Český Krumlov: Hradní muzeum a zámecká věž)
– Museo Regionale di Český Krumlov (Regionální muzeum v Českém Krumlově)
– Museum Fotoatelier Seidel 
– Egon Schiele Art Centrum 

– Costo: Adulti: 200 CZK; Famiglia: 400 CZK (2 adulti e fino a 3 bambini sotto i 15 anni); Ridotti 100 CZK (bambini fino a 15 anni, anziani oltre 65 anni, studenti sotto i 26 anni, disabili).

 

Booking.com
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: