Home » Bulgaria » Bulgaria: un territorio vario nella penisola Balcanica

Bulgaria: un territorio vario nella penisola Balcanica

La Bulgaria è uno stato dell’Europa sud-orientale, entrato a far parte dell’Unione Europea nel 2007. Lo stato bulgaro si trova nella penisola Balcanica. Le sue coste si affacciano verso est sul mar Nero, mentre confina a nord con la Romania, a ovest con la Serbia e la Macedonia, a sud-ovest e a sud con la Grecia, e a sud-est con la Turchia.

La Bulgaria è formata dal punto di vista amministrativo da 28 provincie (oblasti, singolare: oblast). La capitale è la città di Sofia, altre città importanti sono quelle di Plovdiv, Varna e Burgas.

LA STORIA

Antica terra dei Traci, fu per alcuni secoli sotto il controllo Romano. Dopo la caduta dell’Impero Romano, alla fine del VII secolo, la Bulgaria divenne un impero indipendente che raggiunse il culmine della potenza nel X secolo. Nell’XI secolo il paese fu conquistato dall’Impero Bizantino, ma alla fine del XII secolo riconquistò la propria indipendenza che mantenne, con alterne vicende, fino alla fine del XIV secolo. In quest’epoca la Bulgaria passò sotto il controllo dei Turchi Ottomani, il cui dominio si mantenne fino alla fine del XIX secolo.

LA GEOGRAFIA

La Bulgaria ha un territorio vario formato da pianure, colline, altopiani, e montagne. Le pianure, che rappresentano circa il 30% della superficie del paese, occupano l’area settentrionale lungo il confine con la Romania, dove scorre il Danubio.

A sud della valle del Danubio si trovano le montagne della catena dei Balcani (Stara Planina) che corrono da ovest a est e che raggiungono altezze superiori ai duemila metri. La cima più alta di questa catena è il monte Botev (2.376 metri), che si erge quasi nel centro del paese.

A sud-est delle montagne dei Balcani si trovano le valli fluviali dei fiumi Marica e Tundža, che scorrono in un area collinare, mentre a sud e a sud-ovest delle montagne dei Balcani s’innalzano le catene dei monti Rodopi, Rila e Pirin.

I monti Rodopi si trovano a sud vicino al confine con la Grecia. Essi superano di poco i duemila metri d’altezza con il loro monte più alto, il Golyam Perelik (2.191 metri). Nell’angolo sud-occidentale del paese si trova il massiccio dei monti Pirin con vette che si avvicinano ai tremila metri, l’altezza massima di queste montagne è il monte Vihren (2.914 metri). A nord di questa catena montuosa sono le montagne Rila, dov’è la montagna più alta del paese il monte Musala (2.925 metri).

Quando andare in Bulgaria. Come arrivare in Bulgaria.

  • Superficie: 110.993 km²
  • Popolazione: 7.576.751 (2009)
  • Capitale: Sofia
  • Lingua ufficiale: Bulgaro.
  • Moneta: Lev Bulgaro (BGN)
  • Fuso Orario: UTC +2 (Estate: UTC+3)

ALLOGGI, APPARTAMENTI, B&B E HOTEL

Booking.com
Booking.com