Da non perdere
pt-ptitfr
Home » Repubblica Ceca » Boemia » Boemia: colline, fiumi e cittadine storiche
Plzen, Repubblica Ceca. Author Andrew Crumo (anaru). Licensed under the Creative Commons Attribution
Plzen, Repubblica Ceca. Author Andrew Crumo (anaru)

Boemia: colline, fiumi e cittadine storiche

La Boemia, terra di dolci colline, ricca di acque, attraversata dai fiumi Elba e Moldava (Vltava), occupa la sezione occidentale della Repubblica Ceca, incuneata nella Germania e confinante anche con l’Austria e la Polonia, questa regione rappresenta circa due terzi del territorio ceco, e comprende anche la capitale Praga, altre importanti città sono sono Plzeň, Liberec, Hradec Králové e České Budějovice.

Il territorio boemo è formato da un altopiano pianeggiante o lievemente ondulato posto ad un altezza media attorno ai 500 metri slm, e circondato da piccole catene montuose come quelle dalla Selva Boema, delle Montagne Metallifere e delle Montagne dei Sudeti.

La cima più alta della Repubblica Ceca, il monte Sněžka (1602 metri), si trova in Boemia, nei Monti dei Giganti (Krkonoše), facente parte del massicico delle Montagne dei Sudeti al confine con la Polonia.

Fuori dall’area di Praga il paesaggio boemo è rilassante, il territorio è costellato di pregevoli cittadine storiche e tanti castelli, tra le mete più belle e interessanti le cittadine di Český Krumlov, Kutná Hora, České Budějovice, Domažlice, Jindřichův Hradec, Kuks, Cheb e Plzeň, quest’ultima famosa anche per la produzione della birra.

Hradec Králové, Repubblica Ceca. Autore Emmanuel Dyan. Licensed under the Creative Commons Attribution

Hradec Králové, Repubblica Ceca. Autore Emmanuel Dyan

Tra i castelli come non ricordare il castello di Karlštejn o quello di Konopiště, ma sono davvero tantissimi i castelli e le fortezze della Boemia: Trosky, Kost, Landštejn, Kokořín, Zvíkov e Orlík, solo per citarne alcuni.

Rinomata è l’arte del vetro, qui infatti si produce il famoso cristallo di Boemia, diversi sono i centri specializzati in questa arte antica, Karlovy Vary, la tedesca Karlsbad, è famosa per le sue terme e per le sue vetrerie. Ma altri centri importanti nella produzione del vetro sono Nový Bor, che ospita anche un interessante museo dedicato al cristallo di Boemia, Železný Brod e Harrachov, mentre le cittadine di Trutnov e Jablonec nad Nisou sono conosciute per gli oggetti di bigiotteria in vetro.

Di estremo interesse è infine la visita ai centri termali del paese, famosi fin dal XVIII secolo, che si trovano in Boemia occidentale, vicino al confine con la Germania, le terme più rinomate sono quelle di Karlovy Vary, la tedesca Karlsbad; di Mariánské Lázně, Marienbad in tedesco; e Františkovy Lázně, Franzensbad in tedesco, tutte località situate a poche decine di chilometri l’una dall’altra.

 

Booking.com
banner